Venite, vi porto di là

Venite, vi porto di là

 

La prossima volta, il fuoco! Eh, certo non si può proprio dire che il Padreterno non sia di parola: come sempre. Solo, solo che qui la sua promessa si è avverata prima che altrove: una promessa da fine del mondo!

Il fuoco in Sicilia piove dal cielo, ogni giorno, trecentosessantacinque giorni l’anno.
Entrate, entrate…non ci fate caso se vi ricevo in penombra, ma è per via del caldo, sapete, dello scirocco.

Ieri, quando mi avete telefonato, non ce l’ho fatta a dirvi di no. È il mio carattere, sapete: non so dire di no a nessuno. Ora però ve lo debbo dire: non posso, non me la sento…Il lavoro che avete in mente di fare, l’intervista, ecco, non la posso fare.

Venite qua, da una povera mamma che ha perso l’unico figlio che aveva, e le chiedete di raccontare alla televisione il suo dramma, il suo dolore. Così, come se niente fosse!
A chi, chi lo dovrei raccontare poi: a cento, mille persone che nemmeno conosco, che stanno davanti alla tv – e intanto mangiano, curiosi come mille scimmie…No, no. Questa mamma non se la sente. Il mio dolore non ha compagni. Il dolore di una mamma merita rispetto, capite?”

🌺🌺🌺

È l’incipit del mio racconto “Venite, vi porto di là“. Fa parte del libro omonimo di racconti, uscito nel 2021.

Una madre siciliana a cui la mafia ha ucciso un figlio, l’unico figlio che aveva, amatissimo. Dei giornalisti venuti “dal nord” per sapere, per capire, ma il dolore di una madre merita rispetto. Ed esige il silenzio.

Una comprensione più grande delle cose, insieme alla pietas e alla dignità di un popolo ferito.

👉 Venite, vi porto di là. Sette racconti per anime sensibili
è su Amazon (ebook e libro di carta)
👉 clicca qui per leggerlo

CHI SONO

Mi chiamo Maria Amata Di Lorenzo e sono un’autrice di romanzi e di storie per il teatro e il cinema. Ho scritto anche biografie, testi di saggistica e poesie. I miei libri fino a oggi sono stati tradotti in numerose lingue: inglese, francese, portoghese, spagnolo, polacco, turco, ceco e sloveno.

Ho lavorato per più di vent’anni come giornalista e come autrice e consulente editoriale, e ho diretto corsi di scrittura creativa. Laureata in Lettere Moderne, dopo aver studiato presso la Scuola di Giornalismo di Urbino, mi sono specializzata in Marketing e Comunicazione e successivamente ho approfondito il campo della cosiddetta “relazione d’aiuto”, studiando psicologia e counseling, medicina naturale, psicobiologia e psicosomatica, arteterapia e scrittura creativa.

Mi occupo di spiritualità e crescita personale integrale. Per regalare alla tua anima spazi di riflessione e di bellezza ho aperto il mio blog: si chiama “Il posto delle anime sensibili”. Ho aperto questo luogo nel web per costruire ponti di amicizia, e per questo ho voluto creare anche la mia newsletter: ti accompagnerà lungo il cammino – bello e difficile – della vita con piccoli semi di felicità, consigli, novità, riflessioni sempre in punta di penna. Ti iscrivi qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.