Memorie di novembre

 

di MARIA AMATA DI LORENZO

 

Siamo nel mese di novembre, un mese di intense memorie, di ricordi, di affetti, di preghiere per i nostri cari che non sono più qui con noi, ma vivono nell’altra dimensione della vita, che per noi è un mistero.

Sono giorni molto indaffarati per me, perché sono impegnata nella stesura di un libro che uscirà nel 2022 e in altri progetti che, a Dio piacendo, vedranno pure la luce l’anno prossimo. Intanto, dopo aver aperto il mio canale su Youtube, ho pubblicato il primo video, che vi invito a guardare qui.

Ho voluto dedicarlo alla figura di Rosario Livatino, magistrato proclamato recentemente Beato dalla Chiesa cattolica, su cui ho scritto in questi anni fiumi di parole per farlo conoscere e amare. In particolare, qui potete guardare il trailer realizzato sul mio ultimo libro dedicato a lui, “Rosario Livatino – La giustizia esige l’amore” che trovate in edizione di carta ed ebook su Amazon (leggete l’estratto gratuito qui).

Grazie per la vostra affettuosa attenzione.

Vi saluto con un grande abbraccio.

La vostra amica,

Maria Amata

CHI SONO

Mi chiamo Maria Amata Di Lorenzo e sono un’autrice di libri editi fino a oggi in nove lingue e di testi per la radio, il cinema e il teatro.

Ho lavorato per più di vent’anni come giornalista e come autrice e consulente editoriale, e ho diretto corsi di scrittura creativa. Laureata in Lettere Moderne, dopo aver studiato presso la Scuola di Giornalismo di Urbino, mi sono specializzata in Marketing e Comunicazione e successivamente ho approfondito il campo della cosiddetta “relazione d’aiuto”, studiando psicologia e counseling, musicoterapia, medicina naturale e life coaching a indirizzo psicobiologico. Di formazione junghiana, sono una studiosa di psicologia applicata all’analisi del tema natale (per l’orientamento professionale, scolastico ed esistenziale), inoltre mi occupo di spiritualità, benessere e crescita personale, e mi interesso del potere trasformativo e terapeutico della creatività.

Scrivo. Insegno e aiuto le persone altamente sensibili e creative ad esprimere se stesse nella vita, senza paura, sviluppando il proprio potenziale spirituale e creativo. Mi piace definirmi una “giardiniera dell’anima”.

Come autrice amo creare storie da raccontare con le parole e con le immagini. Le mie storie raccontano sentimenti profondi, che rispecchiano la mia anima e pongono interrogativi sul mistero della vita e dell’amore. Conosci le mie opere

Ho pubblicato negli ultimi anni un libro di racconti, “Venite, vi porto di là”, due raccolte poetiche, “Il tempo che oggi ti dorme nel cuore” e “In cammino senza lasciare la casa”, un saggio letterario (in uscita nel 2022) e nove biografie spirituali, alcune delle quali tradotte e diffuse in 18 Paesi nel mondo. Miei testi in questi anni sono stati pubblicati anche in riviste letterarie, volumi collettivi, antologie.

Per regalare alla tua anima spazi di riflessione e di bellezza ho aperto il mio blog: si chiama “Il posto delle anime sensibili”. Ho aperto questo luogo nel web per costruire ponti di amicizia, e per questo ho voluto creare anche la mia newsletter: ti accompagnerà lungo il cammino – bello e difficile – della vita con piccoli semi di felicità, consigli, novità, riflessioni sempre in punta di penna. Ti iscrivi qui.

La giustizia esige l’amore

 

 

di MARIA AMATA DI LORENZO

 

Il volto che mi guarda e quasi mi sorride dalla foto che ho davanti a me mentre scrivo queste righe è un volto aperto, luminoso, sereno.

La fronte intelligente, gli occhi scuri, dalle pupille nere, liquide, che risaltano come gemme sul viso timido e gentile, dal sorriso appena accennato.

“Il sommo atto di giustizia è necessariamente sommo atto di amore se è giustizia vera, e viceversa se è amore autentico”. Mi riecheggiano nella mente queste sue parole. Che sono il suo credo. E anche il suo lascito: la giustizia esige sempre l’amore.

Cari amici, l’autunno fa il suo ingresso con una data che per me è assolutamente impossibile non ricordare: il 21 settembre 1990 moriva infatti il giudice Rosario Livatino. Io, come sapete, sono la sua biografa. Ho dedicato oltre 20 anni della mia vita a farlo conoscere con conferenze tenute nelle università, articoli apparsi sui giornali, e ben due libri pubblicati.

Uno, recente, uscito nei mesi scorsi in quattro lingue, che si intitola “Rosario Livatino – La giustizia esige l’amore”, e l’altro che ha visto la luce 21 anni fa, nel 2000, e che nel corso degli anni ha avuto ben otto edizioni.

Leggete gratuitamente su Amazon i primi capitoli del mio libro “Rosario Livatino – La giustizia esige l’amore” che è disponibile in italiano, inglese, francese e spagnolo, per conoscere una figura luminosa del nostro secolo.

Un ragazzo normale, cresciuto in una terra dove ognuno appena viene al mondo deve deciderlo subito da che parte vuole stare, se vuole essere picciotto oppure sbirro, con la legge oppure contro di essa. Rosario Livatino aveva respirato aria di mafia fin da bambino, però il richiamo della giustizia in lui è stato più forte di tutto. La sua passione per il dovere era legata alla certezza che il male e l’ingiustizia sono destinati a essere vinti dalla forza del bene e dalla verità.

Rosario Livatino. Un giovane per il quale l’ideale valse più della vita. Ma oggi più vivo che mai, e capace di parlare ancora da quella tomba alla coscienza e al cuore degli uomini e delle donne di questo millennio.

È scritto, infatti, e non a caso: “Coloro che avranno indotto molti alla giustizia, risplenderanno come stelle per sempre” (Dn 12, 3).

CHI SONO

Mi chiamo Maria Amata Di Lorenzo e sono un’autrice di libri editi fino a oggi in nove lingue e di testi per la radio, il cinema e il teatro.

Ho lavorato per più di vent’anni come giornalista e come autrice e consulente editoriale, e ho diretto corsi di scrittura creativa. Laureata in Lettere Moderne, dopo aver studiato presso la Scuola di Giornalismo di Urbino, mi sono specializzata in Marketing e Comunicazione e successivamente ho approfondito il campo della cosiddetta “relazione d’aiuto”, studiando psicologia e counseling, musicoterapia, medicina naturale e life coaching a indirizzo psicobiologico. Di formazione junghiana, sono una studiosa di psicologia applicata all’analisi del tema natale (per l’orientamento professionale, scolastico ed esistenziale), inoltre mi occupo di spiritualità, benessere e crescita personale, e mi interesso del potere trasformativo e terapeutico della creatività.

Scrivo. Insegno e aiuto le persone altamente sensibili e creative ad esprimere se stesse nella vita, senza paura, sviluppando il proprio potenziale spirituale e creativo. Mi piace definirmi una “giardiniera dell’anima”.

Come autrice amo creare storie da raccontare con le parole e con le immagini. Le mie storie raccontano sentimenti profondi, che rispecchiano la mia anima e pongono interrogativi sul mistero della vita e dell’amore. Conosci le mie opere

Ho pubblicato negli ultimi anni un libro di racconti, “Venite, vi porto di là”, due raccolte poetiche, “Il tempo che oggi ti dorme nel cuore” e “In cammino senza lasciare la casa”, un saggio letterario (in uscita nel 2022) e nove biografie spirituali, alcune delle quali tradotte e diffuse in 18 Paesi nel mondo. Miei testi in questi anni sono stati pubblicati anche in riviste letterarie, volumi collettivi, antologie.

Per regalare alla tua anima spazi di riflessione e di bellezza ho aperto il mio blog: si chiama “Il posto delle anime sensibili”. Ho aperto questo luogo nel web per costruire ponti di amicizia, e per questo ho voluto creare anche la mia newsletter: ti accompagnerà lungo il cammino – bello e difficile – della vita con piccoli semi di felicità, consigli, novità, riflessioni sempre in punta di penna. Ti iscrivi qui.

Rosario Livatino: la giustizia esige l’amore

 

di MARIA AMATA DI LORENZO

Un testimone dei nostri tempi. Innamorato della vita, della giustizia, della verità. L’Italia lo conobbe dalle pagine dei giornali, quando apprese del suo barbaro omicidio avvenuto il 21 settembre 1990 in Sicilia per mano della mafia agrigentina, la “stidda”. Rosario Livatino fu un martire per la causa della giustizia. Fu un giudice e un cristiano che visse tutta la sua breve vita per adempiere a un compito cui egli si sentì chiamato fin da bambino: fare il giudice era la sua vocazione.

In questo libro c’è la sua storia, con i ricordi di chi l’ha conosciuto bene e le sue personali riflessioni sulla giustizia, i suoi scoramenti affidati al diario segreto, le notti buie dell’anima che ha vissuto prima della sua tragica fine, ed anche la sua invincibile fede, la sua vita di autentica carità che ne fa oggi un testimone, additato dalla Chiesa cattolica come modello.

Edito nel 2021 con le importanti novità riguardanti la sua causa di Beatificazione, questo libro vi racconta la storia del giudice Rosario Livatino, ucciso dalla mafia agrigentina e riconosciuto “martire della fede” da Papa Francesco, per essere elevato alla gloria degli altari come Beato oggi, 9 maggio 2021.

Rosario Livatino. La giustizia esige l’amore” è un libro che vi fa conoscere Rosario Livatino e il significato più profondo della sua vita e dei suoi ideali, come lascito da trasmettere alle giovani generazioni: la giustizia esige l’amore.

“Un libro che racconta la storia del giudice Rosario Livatino e mette in luce anche il suo pensiero, le sue illuminanti riflessioni sul rapporto fra giustizia e carità, che cosa voglia dire esercitare la giustizia in modo nobile, con amore. Scritto molto bene, con passione e accuratezza, questo libro mi è piaciuto molto.” (Pietro Paolo, cliente verificato)

Per me è una gioia averlo scritto, e oggi 9 maggio 2021 è un grande giorno, che io ho lungamente atteso attraverso gli anni. Sono felice di condividerlo con voi.

CHI SONO

Mi chiamo Maria Amata Di Lorenzo e sono un’autrice di libri editi fino a oggi in nove lingue e di testi per la radio, il cinema e il teatro.

Ho lavorato per più di vent’anni come giornalista e come autrice e consulente editoriale, e ho diretto corsi di scrittura creativa. Laureata in Lettere Moderne, dopo aver studiato presso la Scuola di Giornalismo di Urbino, mi sono specializzata in Marketing e Comunicazione e successivamente ho approfondito il campo della cosiddetta “relazione d’aiuto”, studiando psicologia e counseling, musicoterapia, medicina naturale e life coaching a indirizzo psicobiologico. Di formazione junghiana, sono una studiosa di psicologia applicata all’analisi del tema natale (per l’orientamento professionale, scolastico ed esistenziale), inoltre mi occupo di spiritualità, benessere e crescita personale, e mi interesso del potere trasformativo e terapeutico della creatività.

Scrivo. Insegno e aiuto le persone altamente sensibili e creative ad esprimere se stesse nella vita, senza paura, sviluppando il proprio potenziale spirituale e creativo. Mi piace definirmi una “giardiniera dell’anima”.

Come autrice amo creare storie da raccontare con le parole e con le immagini. Le mie storie raccontano sentimenti profondi, che rispecchiano la mia anima e pongono interrogativi sul mistero della vita e dell’amore. Conosci le mie opere

Ho pubblicato negli ultimi anni un libro di racconti, “Venite, vi porto di là”, due raccolte poetiche, “Il tempo che oggi ti dorme nel cuore” e “In cammino senza lasciare la casa”, un saggio letterario (in uscita nel 2022) e nove biografie spirituali, alcune delle quali tradotte e diffuse in 18 Paesi nel mondo. Miei testi in questi anni sono stati pubblicati anche in riviste letterarie, volumi collettivi, antologie.

Per regalare alla tua anima spazi di riflessione e di bellezza ho aperto il mio blog: si chiama “Il posto delle anime sensibili”. Ho aperto questo luogo nel web per costruire ponti di amicizia, e per questo ho voluto creare anche la mia newsletter: ti accompagnerà lungo il cammino – bello e difficile – della vita con piccoli semi di felicità, consigli, novità, riflessioni sempre in punta di penna. Ti iscrivi qui.

Piero Nava, testimone di giustizia del caso Livatino

(la pagina del Corriere della Sera con la notizia dell’omicidio del giudice Rosario Livatino)

 

di MARIA AMATA DI LORENZO

*

Appena ho saputo che stava uscendo un libro che raccoglieva la testimonianza di Piero Nava, ho voluto subito acquistarlo. Avete mai sentito parlare di Piero Nava?

È stato il primo testimone di giustizia in Italia, un cittadino integerrimo che ha osato sfidare la mafia agrigentina, la stidda, denunciando gli assassini del giudice Rosario Livatino.

Passava di lì quella mattina, sulla strada che da Canicattì porta ad Agrigento, e ha visto tutto. Da testimone oculare, ha permesso la cattura di sicari e mandanti che adesso sono tutti all’ergastolo.

A questa vicenda io sono molto legata perché sono la biografa del giudice Rosario Livatino. Mio è il primo libro uscito su di lui, nel 2000, per le Edizioni Paoline. Mio il secondo libro, uscito su Amazon nel 2018 in ebook e libro di carta, che è un ampliamento e una riscrittura del precedente, essendo nel frattempo cresciuto il materiale in mio possesso, che desideravo far conoscere ai miei lettori.

Potete immaginare dunque con che emozione ho preso in mano nei giorni scorsi il libro-testimonianza di Piero Nava, Io sono nessuno, pubblicato da Rizzoli: non sono riuscita ad andare a dormire finché, a notte inoltrata, quasi mattina ormai, sono arrivata all’ultima pagina. Con tanta commozione dentro. E tanta gratitudine per questo uomo così coraggioso che, per questo gesto di giustizia, ha avuto la vita completamente andata a pezzi. Ha perso il lavoro, la casa, gli affetti, persino la sua identità. Nessuno oggi conosce il suo volto.

”Ho fatto solo il mio dovere di cittadino”, ha detto, ”lo avrebbe fatto chiunque”. Ne siamo proprio sicuri, signor Nava?

Vi consiglio la lettura di questo bellissimo libro-testimonianza, che potete trovare su Amazon in ebook e libro di carta. Sulla stessa pagina di Amazon trovate anche la recensione a 5 stelle che ho voluto rilasciare su questo libro, a mio avviso molto meritevole.

Se poi volete approfondire la figura del giudice Rosario Livatino, questo è il mio libro: Rosario Livatino – La giustizia esige l’amore.

Come vi dicevo, io sono legata a filo doppio alla vicenda del giudice Livatino: da lì infatti sono nata come scrittrice. Prima di allora non pensavo affatto di scrivere libri. Ma dopo il suo barbaro assassinio ho sentito dentro di me come una “chiamata”.

Era una chiamata ineludibile: io dovevo scrivere, dovevo raccontare. Era un imperativo interiore. Per me, un dovere morale.

****

CHI SONO

Mi chiamo Maria Amata Di Lorenzo e sono un’autrice di libri editi fino a oggi in nove lingue e di testi per la radio, il cinema e il teatro.

Ho lavorato per più di vent’anni come giornalista e come autrice e consulente editoriale, e ho diretto corsi di scrittura creativa. Laureata in Lettere Moderne, dopo aver studiato presso la Scuola di Giornalismo di Urbino, mi sono specializzata in Marketing e Comunicazione e successivamente ho approfondito il campo della cosiddetta “relazione d’aiuto”, studiando psicologia e counseling, musicoterapia, medicina naturale e life coaching a indirizzo psicobiologico. Di formazione junghiana, sono una studiosa di psicologia applicata all’analisi del tema natale (per l’orientamento professionale, scolastico ed esistenziale), inoltre mi occupo di spiritualità, benessere e crescita personale, e mi interesso del potere trasformativo e terapeutico della creatività.

Scrivo. Insegno e aiuto le persone altamente sensibili e creative ad esprimere se stesse nella vita, senza paura, sviluppando il proprio potenziale spirituale e creativo. Mi piace definirmi una “giardiniera dell’anima”.

Come autrice amo creare storie da raccontare con le parole e con le immagini. Le mie storie raccontano sentimenti profondi, che rispecchiano la mia anima e pongono interrogativi sul mistero della vita e dell’amore. Conosci le mie opere

Ho pubblicato negli ultimi anni un libro di racconti, “Venite, vi porto di là”, due raccolte poetiche, “Il tempo che oggi ti dorme nel cuore” e “In cammino senza lasciare la casa”, un saggio letterario (in uscita nel 2022) e nove biografie spirituali, alcune delle quali tradotte e diffuse in 18 Paesi nel mondo. Miei testi in questi anni sono stati pubblicati anche in riviste letterarie, volumi collettivi, antologie.

Per regalare alla tua anima spazi di riflessione e di bellezza ho aperto il mio blog: si chiama “Il posto delle anime sensibili”. Ho aperto questo luogo nel web per costruire ponti di amicizia, e per questo ho voluto creare anche la mia newsletter: ti accompagnerà lungo il cammino – bello e difficile – della vita con piccoli semi di felicità, consigli, novità, riflessioni sempre in punta di penna. Ti iscrivi qui.