I benefici della prima luna calante d’autunno

benefici luna calante autunno

 

di MARIA AMATA DI LORENZO 

 

Sta per arrivare ufficialmente l’autunno… lo sai, vero? Anche se però l’equinozio quest’anno (come già è avvenuto nel 2018) non cadrà proprio il 21 settembre, ma il 23, e segnerà la fine dell’estate nel nostro emisfero boreale.

Le ore del buio e quelle della luce avranno lo stesso arco di tempo perché la durata del giorno e quella della notte sarà costituita dallo stesso numero di ore. Questo è appunto il fenomeno dell’equinozio, quando i raggi del Sole cadono perpendicolarmente all’asse di rotazione della Terra. Per noi sta a significare la fine dell’estate e l’ingresso della stagione autunnale. Nell’emisfero australe invece va ad incominciare la primavera.

L’autunno ci evoca chissà perché l’idea della perdita, per via forse della natura intorno a noi che si spoglia a poco a poco e ci trasmette a volte un senso di malinconia, ma in realtà – se lo vediamo da un altro punto di vista – l’autunno è una stagione di abbondanza. La natura stessa ce lo insegna: c’è la raccolta della frutta, delle olive, c’è la vendemmia.

Dovremmo imparare a non vedere le cose come sovente facciamo noi, sempre dal lato della scarsità, ma al contrario della ricchezza, non di quello che ci manca (perché qualcosa che manca ci sarà sempre) ma di ciò che c’è intorno a noi e c’è in abbondanza… non lo credi anche tu?

Vivremmo meglio i nostri giorni, con quella consapevolezza che ci rende liberi e con la saggezza spirituale che ci fa assaporare la vita in tutte le sfumature, anche le più piccole, che sono ricche di significato per noi se le sappiamo vedere.

Questi sono anche i giorni della luna calante e io ti consiglio vivamente di approfittarne, durerà fino al 27 di settembre e va a segnare un tempo ideale per fare alcune cose piuttosto importanti per il nostro benessere fisico ed emotivo.

È questo il momento ideale per depurarsi e per mangiare in modo più sano, introducendo nella dieta giornaliera molte verdure, sia cotte che crude, e bevendo acqua non gassata ma naturale di bottiglia (almeno un litro e mezzo al giorno).

È il momento ideale per fare lo scrub del viso e del corpo, esfoliando la pelle ed eliminando in questo modo le cellule morte, e per le donne è tassativo approfittarne per fare la depilazione, dato che i peli poi ricresceranno più lentamente. Ma non è il momento ideale per tagliare i capelli, perché appunto ricrescono più radi (per averli forti bisogna tagliarli con la luna crescente).

È il momento ideale per lasciar andare tutte le cattive abitudini, soprattutto i pensieri di rabbia e di risentimento, le vecchie cose che rimugini dentro da anni, è tempo di lasciare andare i vecchi schemi legati al tuo passato, le cose nella tua vita che hanno bisogno di essere perdonate. Vanno comprese, perdonate, e poi rilasciate.

Sono giorni di liberazione e di rigenerante purificazione, fuori e dentro di te, se tu lo vuoi. La luna calante ti aiuta in questo, trattandosi di un processo naturale. Perché come certo tu sai, le fasi lunari hanno un riscontro, una sorta di rispecchiamento con le cose della terra. Qui a Venezia ci accorgiamo facilmente di questo riscontro perché quando accade il fenomeno dell’acqua alta esso coincide con un cambio di luna, dal momento che la luna governa le maree.

Anche noi internamente siamo fatti per il 70 per cento di acqua, perciò il nostro organismo è in risonanza con il fenomeno delle fasi lunari.

In luna calante, che questo mese ha preso il via il 15 di settembre per terminare il 27 (ci sarà infatti la luna nuova il 28 settembre), vanno molto bene anche le operazioni di decluttering e pulizia dei nostri ambienti. Se ti metti a pulire la casa la farai diventare linda come uno specchio impiegando meno tempo e meno fatica degli altri giorni.

È anche il momento ideale per mettere ordine tra le scartoffie, per buttare le carte che ingombrano i cassetti, per riordinare gli armadi e decidere di dare via quello che ormai non usi più, magari per regalarlo a chi è meno fortunato di te.

La gentilezza del tuo cuore verrà ricompensata.

 


MARIA AMATA DI LORENZO

È una professionista della relazione d’aiuto, specializzata come counselor ad approccio umanistico esistenziale e come terapeuta naturale, formatrice e life coach a indirizzo psicobiologico. È anche autrice di libri e ha pubblicato diverse opere – di narrativa, poesia e saggistica – che sono tradotte e diffuse in otto lingue. 


 

  • Se non vuoi perderti neanche un post del mio blog e ricevere consigli utili, risorse free, regali e sconti riservati solo agli iscritti, richiedi l’iscrizione (è gratuita) alla mia newsletter BUONI PASSI NELLA GIOIA.