La nostra sostanza spirituale

 

di MARIA AMATA DI LORENZO

 

Secondo te, noi siamo dei corpi che hanno dentro un’anima o siamo anime che rivestono un corpo di carne? A sentire la maggior parte delle persone sembrerebbe vera la prima ipotesi.

Le persone, tu ed io, ci identifichiamo con il nostro corpo. Pensiamo di “essere” il nostro corpo, e dell’anima sappiamo ben poco, per la maggior parte della nostra vita.

Fino a quando succede qualche cosa, un processo di maturazione lenta oppure un evento all’improvviso, che ci pone davanti un’altra realtà: noi non siamo dei corpi che dentro hanno quella cosa che si chiama “anima”.

Noi siamo delle anime, siamo esseri spirituali che vengono qui sulla terra per fare un’esperienza fisica, materiale, prendendo un corpo. Il corpo è il nostro “veicolo”.

Non dimentichiamo mai perciò la nostra sostanza spirituale, e non dimentichiamo mai i nostri primi e più grandi amici sulla terra. Essi sono i nostri Angeli Custodi.

Li festeggeremo tra pochi giorni, il 2 ottobre, ma in realtà loro stanno sempre accanto a noi, perciò non ce ne ricordiamo solo nel giorno solenne della loro festa!

Un angelo per amico

Che cosa meravigliosa è avere un amico come l’angelo custode! Così presente e sollecito ai tuoi bisogni, così vicino a te che appena lo chiami accorre e ti aiuta nelle piccole beghe o paure di ogni giorno.

Tu non sei mai solo, gli altri possono abbandonarti, presi dal loro egoismo, dalla loro superficialità, dai loro sentimenti volubili. L’angelo no, lui è accanto a te, ma se non lo chiami non viene in tuo aiuto, perché rispetta al 100 per cento la tua libertà.

Così se tu non credi in Dio, che ha posto un angelo al tuo fianco per tua custodia e difesa, non potrai mai sentire la sua presenza e lui se ne resterà lì con le mani in mano, inoperoso, per tutto il tempo della tua esistenza, però se tu lo chiami, credimi, lui non se lo farà ripetere due volte!!

I potenti e amorevoli aiutanti del Cielo

Quante volte ti sei sentito solo? Quante volte hai pensato che nessuno ti aiutava, che nessuno ti voleva bene e ti sosteneva nelle tue fatiche quotidiane, e scacciava la tua tristezza?

Capita a volte che ci sentiamo così: soli e abbandonati. Ma la verità è che noi non siamo mai soli. C’è sempre un angelo accanto a noi, che ci protegge e ci guida. E’ il nostro angelo custode.

Ma non è il solo a proteggerci se gli chiediamo di farlo. Altri potenti e amorevoli aiutanti noi abbiamo in Cielo. Sono angeli di gerarchia superiore e si chiamano Arcangeli.

Sono Michele, Raffaele e Gabriele e li festeggiamo il 29 settembre.

Michele è il Principe delle milizie celesti e nel mondo invisibile, quello che noi chiamiamo Cielo, ha una missione molto importante: guida la Compagnia della Misericordia che ha il delicatissimo compito dei “salvataggi”.

Raffaele è l’Arcangelo della guarigione e il suo nome significa “medicina di Dio”. Ci insegna quando stiamo male ad affidarci al nostro Creatore che è la fonte di ogni guarigione per noi.

Gabriele è l’Arcangelo Messaggero ed è lo scriba celeste, protegge gli insegnanti e i comunicatori, chi mette i suoi talenti al servizio degli altri. L’Arcangelo Gabriele annunciò la nascita di Gesù e di Giovanni Battista e lo troviamo pure nella tradizione islamica dove è l’angelo che appare al profeta Muhammad per rivelargli il Corano.

Questi potenti e amorevoli aiutanti del Cielo sono sempre vicini a noi. Abbiamo tutto da guadagnarci se impariamo a pregarli, a ringraziarli, se coltiviamo nel nostro cuore affetto e riconoscenza per loro, saranno nostri amici imperituri!

 

CHI SONO

Mi chiamo Maria Amata Di Lorenzo e insegno alle anime sensibili ad essere se stesse e ad esprimersi nella vita, senza paura.

Autrice di opere per radio, cinema e teatro, e di libri diffusi fino ad oggi in otto lingue, ho lavorato per oltre vent’anni come giornalista e come autrice e consulente editoriale, e ho diretto corsi di scrittura creativa. Ma ho desiderato anche prepararmi per divenire una professionista della relazione d’aiuto: ho studiato psicologia e counseling, naturopatia e life coaching a indirizzo psicobiologico, mentre attualmente sto perfezionandomi in psicologia applicata all’analisi del tema natale e in terapie naturali associate alla creatività.

Essere una persona sensibile e un’artista ha portato molta sofferenza nella mia vita per le incomprensioni e i rifiuti, e per questo oggi mi piace aiutare le anime sensibili e creative ad esprimere se stesse, con coraggio e senza paura.

Amo creare storie da raccontare con le parole e con le immagini. Mi interesso del potere trasformativo e terapeutico della creatività e di sviluppo personale, intuizione e spiritualità. Fin da bambina studio il movimento degli astri in chiave psicologica e mi appassionano i segreti racchiusi nell’aldilà.

Per regalare alla tua anima spazi di riflessione e di bellezza ho aperto il mio blog: si chiama “Il posto delle anime sensibili”. Ho aperto questo luogo nel web per costruire ponti di amicizia, e per questo ho voluto creare anche la mia newsletter: ti accompagnerà lungo il cammino – bello e difficile – della vita con piccoli semi di felicità, consigli, novità, riflessioni sempre in punta di penna.