Ricordando il poeta Elio Fiore

*
Cari Amici,
nel 2002 il poeta Elio Fiore ci diceva il suo ‘arrivederci all’eternità’. Sono trascorsi vent’anni ma la sua voce poetica non si è spenta. Vive ancora. Vive nei suoi versi. Vive nella memoria di chi lo ha conosciuto, lo ha apprezzato e gli ha voluto bene.

Oggi vi presento il mio racconto “La tenda verde” che fa parte del mio libro di racconti “Venite, vi porto di là”. Questo racconto parla di ciò che accadde il 19 luglio 1943, il grande bombardamento di Roma, in cui Elio Fiore, bambino di 8 anni, rimase sepolto per dieci ore sotto le macerie insieme alla madre. Un evento che lui non dimenticherà mai e da cui prese corpo a mio avviso la sua natura e la sua essenza di poeta.

«È un racconto bellissimo che raggiunge corde profonde e, come sempre nella scrittura di questa autrice, si eleva a poesia. Ho apprezzato il realismo delle descrizioni e quella tenda verde trasformata in materasso, in guscio accogliente e riparatore ai mali del vivere forse metafora di un futuro migliore…» (Delia Morea)

«Bellissimo tutto il mistero dell’esistenza travasato in un segno. Bellissima l’idea di un oggetto umile che si fa spartiacque tra la vita e la morte, che limita confini, che si erge a soglia e sentinella di un valico. Di un passaggio. Mi commuove questa umiltà delle cose, questo loro parlare segreto, incondizionato, al cuore dell’uomo. Bravissima Maria Amata Di Lorenzo, bravissima per questo sguardo che sa raccogliere voci, che sa catturare segnali e che non altera il destino ma lo adempie…» (Simona Lo Iacono)

👉 Il libro di racconti “Venite, vi porto di là” è su Amazon

CHI SONO

Mi chiamo Maria Amata Di Lorenzo e sono un’autrice di romanzi e di storie per il teatro e il cinema. Ho scritto anche biografie, testi di saggistica e poesie. I miei libri fino a oggi sono stati tradotti in numerose lingue: inglese, francese, portoghese, spagnolo, polacco, turco, ceco e sloveno.

Ho lavorato per più di vent’anni come giornalista e come autrice e consulente editoriale, e ho diretto corsi di scrittura creativa. Laureata in Lettere Moderne, dopo aver studiato presso la Scuola di Giornalismo di Urbino, mi sono specializzata in Marketing e Comunicazione e successivamente ho approfondito il campo della cosiddetta “relazione d’aiuto”, studiando psicologia e counseling, medicina naturale, psicobiologia e psicosomatica, arteterapia e scrittura creativa.

Mi occupo di spiritualità e crescita personale integrale. Per regalare alla tua anima spazi di riflessione e di bellezza ho aperto il mio blog: si chiama “Il posto delle anime sensibili”. Ho aperto questo luogo nel web per costruire ponti di amicizia, e per questo ho voluto creare anche la mia newsletter: ti accompagnerà lungo il cammino – bello e difficile – della vita con piccoli semi di felicità, consigli, novità, riflessioni sempre in punta di penna. Ti iscrivi qui.