Imparare la libertà emotiva per imparare ad amare

Imparare la libertà emotiva

per imparare ad amare

di Maria Amata Di Lorenzo

*

 

La nostra società sta attraversando un periodo di profonda crisi a livello emotivo, ne convieni? Le violenze domestiche sono all’ordine del giorno.

Le persone sono inquiete, imprevedibili, la rabbia esplode troppo di frequente. E nel corso degli ultimi anni, è un dato di fatto, milioni di persone nel mondo hanno assunto il Prozac.

Possiamo rassegnarci a essere così cronicamente ansiosi, stanchi e depressi, come fanno tanti di noi?

È un modo di vivere deprimente che francamente io non posso accettare, e spero che neanche tu voglia farlo.

Albert Einstein ha detto che “l’esperienza più bella che possiamo vivere è l’incontro con il mistero. È l’emozione a generare la vera arte e la vera scienza”.

Per sfruttarla, però, dobbiamo accettare il fatto che siamo esseri spirituali che vivono un’esperienza umana, e agire di conseguenza.

Perché succede che anche se abbiamo le migliori intenzioni, le emozioni possono molto spesso scombussolarci: sanno come coglierci alla sprovvista se non siamo in equilibrio.

Le emozioni sono una parte intima della tua personalità.

Ma se le tue emozioni sono un mistero per te, sarai condannato a rimanere per sempre nell’oscurità, e questo non ti sarà di alcun aiuto.

La libertà emozionale è la vera fonte della felicità del cuore.

Ma che cos’è la libertà emozionale?

Judith Orloff, autrice di Emotional Freedom, spiega:

“È la capacità di donare e ricevere più amore.

Significa essere in grado, da una parte, di costruire emozioni positive e, dall’altra, di affrontare e superare quelle negative. Per esempio, anziché farti travolgere dalla rabbia quando qualcuno ti ferisce, reagisci in modo più equilibrato ed empatico.

Emotional Freedom, la libertà emotiva, prevede un’evoluzione sia sul piano personale sia su quello spirituale.

Imparare a lavorare sulla negatività, anziché arrendersi, è necessario per crescere spiritualmente ed elevarsi al di sopra della propria meschinità.

Liberarsi significa eliminare gli schemi emotivi controproducenti e vedere se stessi e gli altri attraverso la lente del cuore”.

Sicuramente ci sono aspetti della tua vita che hai necessità di cambiare, per poter migliorare te stesso e imparare ad amare.

Ricordati: il potere dell’amore è alla base della libertà emotiva.

Forse lo hai capito già: essere emotivamente liberi significa fare ritorno al cuore.

*

Dott.ssa Maria Amata Di Lorenzo

Counselor ad Approccio Umanistico Esistenziale • Life Coach e Formatore Psicobiologico del Benessere • Autrice di libri

 

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *