Fare spazio alla “possibilità dell’impossibile”

 

Fare spazio alla “possibilità dell’impossibile” 

di Maria Amata Di Lorenzo

 

C’è una forza che pervade l’Universo, possiamo chiamarla Dio o con un altro nome, ma la sua essenza non cambia. Ed è un’essenza d’amore.

In questo mese ancora invernale i semi nella profondità del terreno sono già germogliati e hanno messo le prime radici, e tra non molto si faranno vedere in superficie, all’arrivo della primavera.

Febbraio era anticamente un mese dedicato alle purificazioni. Infatti, il nome februarius deriva dal latino februa indicante i “mezzi di purificazione”. Nell’antico calendario romano il mese di febbraio precedeva l’inizio del nuovo anno che cadeva sempre di marzo, e le purificazioni preparavano al meglio il passaggio da un ciclo all’altro.

Ora dunque ricomincia un nuovo ciclo.

Riscopriamo il valore della preghiera, chiediamo aiuto.

Accanto a noi, invisibili ma sempre presenti, ci sono gli angeli. Ce ne dimentichiamo spesso?

Invece dovremmo considerare normale il domandare aiuto agli angeli. Noi non li vediamo, ma essi vedono noi e sono sempre disposti ad aiutarci.

Avere fede nel fatto che tutto procede secondo il volere divino e che gli angeli sono all’opera per aiutare tutti. Possiamo lasciare andare le nostre preoccupazioni con la fiducia che tutto andrà per il nostro massimo bene.

Questo potrebbe non essere tanto facile, per tanti di noi, se stiamo vivendo una situazione difficile, e questo stato di cose che viviamo ormai da due anni, con la pandemia e tutto ciò che la pandemia ha portato con sé, non ultimi questi bagliori di guerra, tutto questo può rendere molto faticosa la nostra ricerca di serenità.

Ma, cari amici, la fede e la fiducia nel sostegno e nell’amore divino sono essenziali per poter superare i momenti complicati, irti di difficoltà e di incertezze, per non rischiare di cadere nel buio.

Se impariamo a fare spazio alla meditazione, al silenzio dentro di noi, troveremo la guida per la nostra vita, anche in tempi difficili come questi dove in tanti ogni giorno sembrano perdere la speranza.

Se poi siamo di quelli che non credono a niente, affidiamoci ugualmente perché una strada si aprirà.

Una strada si apre sempre quando si lascia la propria rigidità e si dà spazio alla “possibilità dell’impossibile”.

**

CHI SONO

Mi chiamo Maria Amata Di Lorenzo e sono un’autrice di romanzi e di storie per il teatro e il cinema. Ho scritto anche biografie, testi di saggistica e poesie. I miei libri fino a oggi sono stati tradotti in numerose lingue: inglese, francese, portoghese, spagnolo, polacco, turco, ceco e sloveno.

Ho lavorato per più di vent’anni come giornalista e come autrice e consulente editoriale, e ho diretto corsi di scrittura creativa. Laureata in Lettere Moderne, dopo aver studiato presso la Scuola di Giornalismo di Urbino, mi sono specializzata in Marketing e Comunicazione e successivamente ho approfondito il campo della cosiddetta “relazione d’aiuto”, studiando psicologia e counseling, medicina naturale, psicobiologia e psicosomatica, arteterapia e scrittura creativa.

Mi occupo di spiritualità e crescita personale integrale. Per regalare alla tua anima spazi di riflessione e di bellezza ho aperto il mio blog: si chiama “Il posto delle anime sensibili”. Ho aperto questo luogo nel web per costruire ponti di amicizia, e per questo ho voluto creare anche la mia newsletter: ti accompagnerà lungo il cammino – bello e difficile – della vita con piccoli semi di felicità, consigli, novità, riflessioni sempre in punta di penna. Ti iscrivi qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.