Dieci candeline per il mio blog

Era un pomeriggio d’estate di dieci anni fa, quando aprii il mio blog personale. Si chiamava in un altro modo ed alloggiava su un’altra piattaforma. Mi affacciavo allora sul web “mettendoci la faccia”, e non sapevo dove mi avrebbe portato questa mia scelta. Il mio blog poteva sparire dopo un mese o poco più, oppure sopravvivere nel mare magnum del web, non dipendeva da me ma dai miei lettori. Che incominciarono ad arrivare, sempre di più, ed arrivò anche la mia prima newsletter.

Quanto tempo è passato!

E in questo tempo io ho sperimentato una cosa molto bella, che adesso ti voglio raccontare: ci sono dei lettori (non mi piace chiamarli followers, per me sono amici) che da dieci anni mi seguono ininterrottamente, che hanno letto tutte le mie mail e i miei libri, e che non si sono mai cancellati, neanche quando io, cambiando piattaforma, ero costretta a richiedere di nuovo l’iscrizione alla mia newsletter.

Puntualmente loro si re-iscrivevano.

Ci sono stati invece nel corso degli anni quelli che hanno scelto di non ripetere l’iscrizione, quelli che si sono persi lungo la strada, ci sono stati anche quelli che dopo essersi cancellati hanno deciso di ritornare sui loro passi e si sono iscritti nuovamente alla mia newsletter, pentiti di averla (e di avermi) abbandonata… e poi ci sono stati loro, i fedelissimi, quelli che non hanno mollato mai!

Come posso dire la mia gioia?

Ringrazio di cuore tutti gli iscritti e le iscritte, sia quelli dell’ultima ora così come quelli arrivati tanti anni fa… un grazie dal profondo del cuore!

 


Dott.ssa Maria Amata Di Lorenzo

Terapeuta e scrittrice, Maria Amata Di Lorenzo vive e lavora tra Venezia e Rimini, dopo aver a lungo soggiornato a Roma, città del suo cuore e luogo delle sue radici. È una professionista della relazione d’aiuto, specializzata come counselor ad approccio umanistico esistenziale e come terapeuta naturale, formatrice e life coach a indirizzo psicobiologico. Ha scritto e pubblicato diversi libri – di narrativa, poesia e saggistica – che sono tradotti e diffusi in otto lingue. 


+*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *