Chi sono

***

Ciao! Sono Maria Amata

*

Ti do un caloroso benvenuto nel mio blog che è la mia “casa digitale”. Mi chiamo Maria Amata Di Lorenzo e quando mi presento agli altri spesso dico che sono unoperaia specializzata nella manutenzione di teste sognanti…  Mi rappresenta bene, credo. Il sogno è sempre stato parte della mia vita. Il sogno, la fantasia, la sensibilità. Hanno nutrito l’anima romantica che mi porto dentro fino ad oggi…

Nella vita faccio un lavoro bellissimo: aiuto le persone.

Sono una counselor ad approccio umanistico esistenziale, life coach e formatore psicobiologico del benessere. Sono specializzata in nutrizione e benessere psicosomatico, ed esperta certificata in terapie naturali, psicologia della salute e medicina energetica, nonché studiosa di psicologia applicata all’analisi del tema natale.

Mi considero una coltivatrice di esistenze felici.

È un lavoro che richiede molta pazienza, cura e amore. Coltivare e far crescere piccoli semi di gioia, di libertà e cambiamento nel cuore degli uomini e delle donne, affinché le loro vite possano sbocciare e fiorire in tutta la completezza e la gamma dei loro potenziali talenti è una cosa impagabile, che richiede delicatezza e molta passione.

Come coltivatrice di esistenze felici, aiuto le persone a scoprire e a mettere in pratica il loro potenziale creativo e la saggezza interiore per la loro crescita personale e il benessere, la guarigione e l’autorealizzazione ad ogni livello: affettivo-relazionale, psico-fisico, professionale, finanziario e spirituale.

Ho un lungo curriculum di studi e di competenze che adesso ti risparmio di leggere (potresti trovarlo molto noioso!), e invece ti voglio dire, te lo voglio dire col cuore che quello che faccio – aiutare gli altri a trovare “la loro strada” perché siano felici, in salute e realizzino se stessi – è una cosa che mi piace immensamente.

Per diversi anni della mia vita, però, mi sono occupata di altre cose. Ho fatto altri studi e seguito altre strade. Sono stata una giornalista e ho lavorato sia nei giornali che nell’editoria, animata da una grandissima passione per la scrittura. È una passione che conservo ancora, anche se col passare degli anni la mia vita si è allargata per comprendere altre cose.

La mia esistenza, infatti, potrei dividerla in due parti. Nella prima ho approfondito gli studi umanistici e quelli finalizzati a divenire una professionista della comunicazione. Ho conseguito una prima laurea in Lettere Moderne e ho lavorato in campo giornalistico ed editoriale, acquisendo anche competenze specifiche molto avanzate nel marketing che mi hanno portata a divenire un’esperta in strategie di comunicazione digitale, scegliendo sempre di operare con integrità e secondo i principi del marketing etico.

Giovanissima, ho pubblicato il mio primo libro, si trattava di una raccolta di versi, che ebbe splendide recensioni e ottenne il prezioso incoraggiamento di Gesualdo Bufalino, importantissimo per me allora per andare avanti e credere nel valore della mia scrittura.

Sono usciti molti libri dopo quel positivo esordio, e i miei testi fino ad oggi sono stati anche tradotti in numerose lingue: inglese, portoghese, spagnolo, polacco, turco, ceco e sloveno.

Che cos’è la scrittura per me?

Per me la scrittura è il momento di massima libertà, è felicità allo stato puro. È la mia dimensione naturale, in cui mi sento totalmente in sintonia con me stessa e con il mondo.

Tutta la nostra vita è un cammino verso noi stessi, la scrittura per me rappresenta la strada del ritorno.

Scrivo da molti anni e coltivo la mia vocazione letteraria come una ricerca interiore, come una dimensione etica, spirituale, apparentata alle istanze più profonde della mia anima e non alle logiche commerciali del mondo editoriale.

Ma la scrittura non è il mio unico campo.

Nella seconda parte della mia vita, infatti, ho voluto dare voce alle mie passioni più profonde (che sono la psicologia, la salute naturale e le neuroscienze) e mi sono rimessa a studiare con serietà a livello universitario e post-universitario per divenire una professionista della relazione d’aiuto

La mia area di lavoro è quella del benessere psicocorporeo e del counseling emotivo-spirituale, rivolto quest’ultimo in modo particolare agli stati di crisi, malattia, disagio esistenziale, e di perdite affettive come rottura, abbandono, lutto, separazione o divorzio.

Ai miei molteplici anni di studio affianco il prezioso bagaglio delle mie esperienze di vita, che attraverso dolori e sconfitte, porte chiuse in faccia e innumerevoli percorsi per trovare la mia strada e la mia voce nel mondo, mi hanno portata fino a qui, a un livello di consapevolezza e di comprensione empatica che mi permette oggi di comprendere i bisogni, le aspirazioni, le incertezze e le paure profonde che sabotano l’esistenza degli altri impedendo loro di essere felici e realizzati.

So quello che si prova, e la mia gioia più grande è poterli aiutare perché “la felicità – come puoi leggere nel mio motto – è il mio lavoro quotidiano”.

Per fare questo, studio e mi aggiorno costantemente. Sono una terapeuta in formazione continua, secondo i buoni principi del “life-long learning”, e in particolare mi interesso del potere trasformativo e terapeutico della creatività e di “life design”, sviluppo personale, intuizione e spiritualità.

Sono anche un’appassionata studiosa di metafisica, perché mi piace andare oltre il velo superficiale delle cose e comprendere i misteri dell’esistenza.

La cosa più desiderata, la meta più preziosa della mia vita ha un nome e si chiama ArmoniaRicerco l’armonia in tutte le relazioni umane, dentro e fuori di me, in ogni aspetto della vita, come il segno più tangibile della Bellezza.

© Vicente Romero Redondo (all rights reserved)

Nel tempo libero mi piace moltissimo immergermi nella natura, lontano dalla vita frenetica e competitiva delle grandi città.

Vivo vicino al mare. E amo i suoi spazi immensi, i suoi silenzi. Mi rigenero in ogni mia fibra. E per questo posso dire che non rimpiango di aver lasciato un giorno di qualche anno fa la mia caotica e meravigliosa città, Roma, che comunque continuo a portare dentro di me, come una stella che brilla nella parte più interna e segreta del mio cuore.

Ho pubblicato tanti libri e scritto tante storie, ma la cosa che amo di più è poter aiutare gli altri ad essere più felici scoprendo e valorizzando il proprio potenziale spirituale e creativo.

Anche per questo ho creato il mio blog.

È la mia “casa digitale”. Un luogo dove narrarsi e incontrarsi con gli altri, dove mettersi in gioco e condividere le emozioni, le paure, i sogni. Un laboratorio di scrittura personale e di conoscenza di sé, che io immagino come un posto confortevole e pieno di luce, come un angolo di casa ben illuminato e caldo…

Ho aperto la mia casa-blog per creare ponti di amicizia, per questo ho voluto creare la mia newsletter: si chiama “Buoni passi nella gioia” (clicca qui per iscriverti) perché ti accompagni, come un augurio amorevole, lungo il cammino bello e difficile della vita, con piccoli semi di felicità, consigli, novità, riflessioni sempre in punta di penna, con lo stesso augurio che io invio in ogni email ai miei amici.

Credo nel dialogo e nella condivisione. Credo nella cultura dell’incontro, secondo l’idea che “chiunque ha qualcosa di buono da dare e chiunque può ricevere qualcosa in cambio” (Jorge M. Bergoglio).

Che altro?

Amo la musica, gli scacchi e la buona cucina. Mi diverte sperimentare nuove ricette e mentre le sto preparando mi vengono sempre molte idee di scrittura, per questo ho sempre un taccuino con me mentre traffico coi fornelli.

Di me stessa sovente nel presentarmi dico che sono un’operaia specializzata nella manutenzione di teste sognanti… Il resto lo scoprirai da te un po’ alla volta seguendo le mie attività, leggendo i miei libri e navigando in questo blog. 🙂

*

Vogliamo conoscerci di più?

 

*

*

Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle, sentire gli odori delle cose, catturarne l’anima. Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo. Perché lì c’è verità, lì c’è dolcezza, lì c’è sensibilità, lì c’è ancora amore

questa cosa l’ha scritta Alda Merini ma avrei potuto dirla anch’io, perché mi rispecchia completamente…

*

*

 

English            Español            Français

**

*